APP Guida digitale per IPhone
Hotel tre stelle a Grado, l'isola del SOLE

« La solitŕe la xe comň la piova che la soneva sora 'l mar lisiera cô, mámolo, me 'ndevo su la spiasa su l'ora che a levante fęva sera.»

« La solitudine č come la pioggia che suonava leggera sul mare quando, bambino, me ne andavo sulla spiaggia nell'ora che a levante faceva sera. »

 

(Biagio Marin, poeta gradese, Il non tempo del mare, 1964)